palmira

Credit: Sergio Ferraiolo

Quello che non vedrò, ovvero, l’idiozia della guerra.

Ho iniziato l’anno pensando ad Aleppo e ai Buddha di Bamiyan, al fatto che magari non ci sarà mai un bichak per me a Kabul.

Non voglio perdermi in discorsi infinitamente lunghi, non ho molte parole. Ho solo 7 foto di quello che era e una poesia di Gianni Rodari.

siria-moschea-umayyad

Aleppo, Siria – Moschea Umayyad

cittadella aleppo

Aleppo, Siria – Cittadella

palmyra

Palmyra, Siria

buddha bamiyan

Bamiyan, Afghanistan – Buddha di Bamiyan

timbuctu

Alcuni dei Mausolei di Timbuctù, Mali

Nablus

Nablus, Palestina – Old city

Il Cairo, Egitto - Moschea di Rabaa Al-Adawiya

Il Cairo, Egitto – Moschea di Rabaa Al-Adawiya

PROMEMORIA
di Gianni Rodari

Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare
preparare la tavola,
a mezzogiorno.

Ci sono cose da fare di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per sentire.

Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno né di notte
né per mare né per terra:
per esempio, la guerra.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>