Milan skyline from “Duomo di Milano”. Italy.

Milano è sotto i riflettori di tutto il mondo grazie all’Expo 2015, il più grande evento mai organizzato sull’alimentazione e la nutrizione, una valida ragione per visitare la città dell’eleganza e dell’innovazione per antonomasia.

L’Esposizione Universale ha aperto i battenti il 1° maggio e sarà visitabile fino al 31 ottobre 2015; tuttavia il capoluogo lombardo offre moltissime attrattive per ogni genere di turista, da chi ama andare per mostre e partecipare a festival, a chi crede nello shopping come una fede, fino ai foodies che adorano assaggiare cibi tipici in viaggio.

expo-2015

Intraprendiamo quindi un percorso in 5 tappe per invogliare a partire chi non è ancora stato a Milano, un assaggio di ciò che è possibile fare in una metropoli che non ha pari nel Belpaese.

Castello Sforzesco, storia di un simbolo

Uno dei simboli di Milano è il Castello Sforzesco, ritenuto fra le più grandi fortificazioni in Europa e oggi sede di musei e istituzioni culturali. L’itinerario meneghino parte da qui perché è un luogo del passato con una forte vocazione verso il futuro, proprio come Milano.

Approfittate delle visite guidate alle merlate del castello per ammirare dall’alto il panorama, vedere tutta la città con un colpo d’occhio o lasciarsi incantare dalla suggestiva Corte Ducale.

Milano-Castello-sforzesco

Il Castello è una location dai mille volti: una serie di musei che approfondiscono temi distantissimi (il Museo d’Arte Antica, il Museo Egizio, il Museo degli Strumenti Musicali), la Piazza d’Armi dove passeggiare o sostare per un po’ senza fretta, infine gli eventi che periodicamente si svolgono tra le mura della fortezza.

Uno dei prossimi in programma è “Le grandi donne di Milano” l’8 marzo 2015, una visita guidata dedicata ai personaggi femminili che hanno fatto la storia della città.

Museo del Novecento, la casa dell’arte contemporanea

Il Palazzo dell’Arengario, a pochi passi dal Duomo, è stato accuratamente ristrutturato per diventare la sede del Museo del Novecento, tappa irrinunciabile per chi ama l’arte contemporanea e vuole conoscere sia i maestri riconosciuti sia i talenti emergenti.

La collezione permanente raccoglie 400 tra dipinti, installazioni e sculture in rappresentanza delle principali correnti stilistiche che hanno attraversato il XX secolo, dal futurismo all’arte povera; le mostre temporanee evidenziano i legami fra artisti che hanno plasmato il ‘900, come Yves Klein e Lucio Fontana, affiancati in un percorso che include 90 opere, fotografie, documenti d’archivio e filmati d’epoca.

Lo stile architettonico degli interni del Museo riflette il desiderio di essere all’avanguardia, caratteristica che rende Milano competitiva rispetto alle grandi capitali europee.

Arengario_museo_del_900

Cavalli e Nastri, shopping vintage per intenditori

Se per voi fare shopping in vacanza è un piacere al quale non siete disposti a rinunciare, Milano è il posto giusto.

Accanto alle boutique dei grandi marchi della moda esistono moltissimi negozi dove acquistare prodotti introvabili altrove. Uno di questi è Cavalli e Nastri, il punto di riferimento per il vintage fashion: capi d’abbigliamento dagli anni ’20 a oggi, borse, gioielli e persino oggetti d’arredamento.

Le sedi del negozio sono 3, quella storica in via Brera 2, quella in via Gian Giacomo Mora 12 e quella in via Gian Giacomo Mora 3 dedicata alla moda maschile. Se cercate un abito da sera sartoriale, un vestito degli anni ’50 o un capo vintage rielaborato da un giovane stilista, da Cavalli e Nastri troverete tutto il necessario per far diventare il vostro guardaroba realmente unico.

Cavalli e Nastri-Vintage

Street food appetitoso da Spontini

Negli ultimi anni Milano è diventata una città ricca di offerte per gli appassionati di gastronomia.

Ristoranti etnici, trattorie tipiche, chef stellati che aprono nuovi locali, un’ampia gamma di possibilità per chi vuole scoprire sapori nuovi.

Poiché si parla spesso di street food, segnaliamo un classico che ogni turista dovrebbe conoscere, la Pizzeria Spontini.

In attività dal 1953, Spontini è celebre per il trancio di pizza con doppio strato di mozzarella, pomodoro e acciughe, una ricetta semplice e al tempo stesso inimitabile. I punti vendita in città sono 6, tuttavia il vero foodie privilegia quello in Corso Buenos Aires 60 che sin dagli anni ’50 è un punto di riferimento ben prima che nascesse l’etichetta street food.

Pizzeria-Spontini

Film Festival Internazionale di Milano

Nel periodo di apertura dell’Expo, precisamente dal 1° luglio ad ottobre, si svolgerà la quindicesima edizione del MIFF, il Film Festival Internazionale di Milano, evento nato per promuovere i migliori film indipendenti da tutto il mondo.

Per tutti gli appassionati è il “Sundance milanese”, un appuntamento di grande richiamo sia per la presenza di attori e registi, sia per la proiezione in anteprima di numerose pellicole in varie location della città. Ambientate la vostra vacanza a Milano, sarete certi di trascorrere un soggiorno ricco di eventi in qualsiasi periodo dell’anno.

skyline milano

I consigli inclusi in questo articolo sono stati selezionati dallo staff dell’Hotel Windsor Milan, albergo 4 stelle nel centro di Milano, che offre ai propri ospiti il supporto dei local expert, figure professionali specializzate nella costruzione di itinerari turistici personalizzati.

 

Photo Credit

Castello Sforzesco di Milano: Foto di Giovanni Dall’Orto, 11-6-2005
Museo del 900 by Stefano Stabile (Own work) [CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons
Skyline by Stefano Stabile (Own work) [CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>