Durante un suo viaggio in America del Sud Bruce Chatwin incontrò un’anziana signora che camminava nel deserto trasportando una scala di alluminio sulle spalle. Era l’archeologa tedesca Maria Reiche, che studiava le linee di Nazca. A guardarle stando con i piedi appoggiati al suolo, le pietre non avevano alcun senso, sembravano soltanto banali sassi. Ma dall’alto della scala, le pietre si trasformavano in uccelli, giaguari, alberi o fiori.
– Alejandro Aravena –

Venezia.
Una donna in cima ad una scala. L’orizzonte. Un nuovo punto di vista.
L’architettura.
Segregazione, periferie, migrazione, criminalità, disastri naturali, partecipazione.
Un titolo: Reporting from the front.

La 15a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, diretta da Alejandro Aravena, è il miglior pretesto di fine estate per godersi bacari, sestieri e campielli. Per semplificare la visita e alleggerire l’organizzazione, ho buttato giù una breve guida con le info più richieste, accompagnate – come sempre – da alcuni personalissimi consigli.

Biennale Architettura 2016

28 maggio | 27 novembre 2016

Tema della Mostra Internazionale di Architettura

La 15a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, dal titolo Reporting from the front, si propone di condividere il lavoro delle persone che scrutano l’orizzonte alla ricerca di nuovi ambiti di azione, affrontando temi quali la segregazione, le disuguaglianze, le periferie, l’accesso a strutture igienico-sanitarie, i disastri naturali, la carenza di alloggi, la migrazione, l’informalità, la criminalità, il traffico, lo spreco, l’inquinamento e la partecipazione delle comunità.

88 partecipanti provenienti da 37 paesi (presenti per la prima volta Filippine, Nigeria, Seychelles e Yemen), in un unico percorso espositivo dal Padiglione Centrale (Giardini) all’Arsenale.

Dove si svolge la Mostra Internazionale di Architettura

Dall’Arsenale ai famosi Giardini della Biennale, realizzati da Napoleone e sede – tra gli altri – dello storico Padiglione Centrale: a questo link tutti i luoghi della Mostra.

Orari di apertura

10.00 – 18.00
10.00 – 20.00 sede Arsenale – Venerdì e sabato fino al 24 settembre

Chiuso il lunedì (escluso lunedì 30 maggio, 5 settembre, 31 ottobre e 21 novembre 2016)

Come raggiungere le sedi espositive

Per Arsenale / Giardini
da Piazzale Roma / Ferrovia a Arsenale: Actv linea 1 (tempo di percorrenza 44’);
Actv linea 4.1 (tempo di percorrenza 26’)
da Piazzale Roma a Giardini: Actv linea 5.1 (tempo di percorrenza 26’);
Actv linea 1 (tempo di percorrenza 50’)

Biglietterie

Giardini – Orario apertura 10.00 – 17.30

Arsenale (Campo della Tana) – Orario apertura 10.00 – 17.30
Dal 28 maggio al 24 settembre venerdì e sabato apertura prolungata della sede dell’Arsenale fino alle ore 20.00, orario biglietterie 10.00 – 19.30

Arsenale Nord – Orario apertura 10.00 – 16.00
Dal 28 maggio al 24 settembre venerdì e sabato – Orario apertura 10.00 – 17.00

Ultimo ingresso in sede di esposizione – ore 17.45

Ultimo ingresso sede Arsenale il venerdì e il sabato fino al 24 settembre – ore 19.45

Biglietti

Biglietti 48h (validi per 48 ore dalla prima convalida – giorni di chiusura esclusi)
Intero 48h € 30
Ridotto 48h studenti / under 26 € 22
Acquisto possibile previa presentazione di un documento di identità

Intero Regular € 25 (valido per un solo ingresso per ciascuna sede anche in giorni non consecutivi)
Per le riduzioni consultare la sezione Biglietteria del sito.

Permanent Pass
Permanent Pass € 80 (pass valido fino al 27 novembre)
Permanent Pass Studenti e under 26 € 45 (pass valido fino al 27 novembre)
Pass settimanale € 40 (valido per 7 giorni consecutivi – giorni di chiusura esclusi)
Acquisto possibile previa presentazione di un documento di identità

Acquista il biglietto online (tariffe speciali disponibili)

Visite guidate senza prenotazione

Partenze fisse: tour guidati per visitatori non organizzati in gruppo in italiano e in inglese 1 sede € 7 e per 2 sedi € 10. Le attività si svolgono in giornate e orari prestabiliti. È possibile consultare il calendario e acquistare le visite guidate a partenza fissa online sul sito.

Servizi per il pubblico

Arsenale
Infopoint, guardaroba gratuito, noleggio gratuito passeggino, fasciatoio, family area
Non è consentito l’accesso con animali
Navetta per Arsenale-Nord / Isola della Certosa

Giardini
Infopoint, guardaroba gratuito, fasciatoio
Sono ammessi animali al guinzaglio di piccola/media taglia nell’area verde

Servizi in mostra (Giardini e Arsenale)
Bar, ristorante, bookshop

venezia-calli

Dove dormire in occasione della Biennale di Venezia

Approfittando delle ultime giornate estive, vi propongo una soluzione alternativa a calli e campielli. A poco meno di un’ora da Venezia, Jesolo è la giusta sintesi di risvegli sul mare, romantici pontili e cene di pesce; se cercate quindi un cuscino a 100 metri dalle onde e tariffe davvero convenienti, segnate questo nome: Hotel Jadran, a Jesolo Lido.

Dove mangiare a Venezia

In Veneto il weekend perfetto non può prescindere dal sacro tempo dedicato a bacari e spritz. Ecco i miei personalissimi fondamentali: i panini mignon del Bacareto da Lele (Campo dei Tolentini 183, Santa Croce), le polpette dell’Osteria Alla Vedova Ca’ D’oro (Cannareggio 3912), i garganelli al finocchietto selvatico dell’Osteria Bea Vita (Cannaregio 3082, Fondamenta Delle Capuccine) e, per chiudere in bellezza, lo spritz della Cantina Vecia Carbonera (Canneregio 2329).

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>