È brutto ricevere regali non graditi.
Pensa al sorriso di circostanza quando Maria, scartando i regali dei Re Magi, capì che era mirra.
– @Dlavolo –

La parabola discendente passa dal pigiama di Hello Kitty al bagnoschiuma alla fragolina di bosco, incontrando lungo il cammino delle enormi pantofole pupazzo e un set di candele alla vaniglia. Come insegna Maria, poteva andare peggio ma, diciamolo, in realtà poteva anche andare molto molto meglio. Non si parla di diamanti né tanto meno di una Kelly di Hèrmes, ma semplicemente di un regalo pensato e scelto con cura. #troppotogo #tbnet

Considerato che così semplice non è, considerato che le donne dovrebbero dormire con una goccia di Chanel N.5 e non con un pile di Hello Kitty, considerato che gli uomini con l’alce sul maglione sono ufficialmente ostracizzati dal 2001, ho deciso di fornire il mio prezioso contributo a chi è in cerca di un regalo personalizzato, originale e, ovviamente, a misura di viaggiatore.

5 regali personalizzati per viaggiatori e globetrotter

La wishlist parte da Troppotogo, un sito con decine di idee regalo davvero originali da cercare in base ai criteri più disparati, dalle Novità al Prezzo, dai Top 50 alla Personalità: bambini cresciuti, buontemponi, maniaci del lavoro, geek e giramondo, siate felici, c’è speranza anche per voi. L’assist è servito su un piatto d’argento con i regali personalizzati, perché diciamolo, ricevere un poster con un’anonima stampa non è come ricevere un poster con una frase del nostro libro preferito.
Ecco quindi la mia personalissima selezione di idee regalo per veri globetrotter, ovvero, quei temibili e irrefrenabili esseri votati alla regola delle ‘3 V’: viaggi, voli, valigia.

Mappamondo Lavagna

Quanto, ma quanto, può rendere felice un gessetto. Immaginate, ora, quanto può rendere felice un gessetto utilizzato per lasciare una traccia sul mondo: colorare la nazione da cui si è appena tornati, lasciare un segno sulla prossima meta o, perché no, riceverlo come ‘regalo nel regalo’ accompagnato da un sempre ben accetto biglietto aereo.

mappamondo-lavagna

Borsa da viaggio con armadio weekender

Una svolta, lasciatemelo dire. Quella che a una prima e veloce occhiata può sembrare un’anonima borsa da viaggio come tante, nasconde in realtà al suo interno un pratico sistema a scomparti simile ad un vero armadio a muro. L’ordine regnerà sovrano, garantito.

borsa-da-viaggio-con-armadio

Bluesmart, la valigia intelligente con GPS

Qui si sale di prezzo, ma dopo aver letto le mille e una funzione di questo tech trolley avrete un solo pensiero, ovvero, “un travel addicted non può vivere senza”. Riporto solo alcuni dei plus: possibilità di aprirla, chiuderla, tracciarla, pesarla con lo smartphone; GPS e tecnologia 3G per conoscere l’esatta posizione del bagaglio, utilissimo alle compagnie aeree in caso di smarrimento; 2 porte USB e batteria integrata da 10.000 mAh per ricaricare il cellulare fino a 6 volte; scomparto per PC portatile con facile accesso in caso di immediata necessità. Ripeto, queste sono solo ALCUNI dei plus. Perfetta per i nomadi digitali.

valigia-con-gps

Album dei Selfie

E qualcuno inventò i selfie. Questa estate ne avrò contati circa 40 al giorno solo su Facebook, ritrovandomi di fronte ad enormi faccioni in primo piano con alle spalle microscopiche e quasi irriconoscibili meraviglie del mondo moderno. Così è, facciamocene una ragione. Personalmente, considerata la scarsissima fotogenia che mi contraddistingue dalla prima comunione, non ho un buon rapporto con la fotocamera frontale del mio Samsung, ma capisco di essere un’isolata eccezione: questo album con specchio in copertina è però il dono perfetto per i sorrisi alla Belen. La possibilità di poter scegliere una frase per ogni pagina, fa sì che si trasformi in pochi click in un regalo personalizzato molto, molto spiritoso.

album-dei-selfie

Diario My Life Story

Parlavamo di regali personalizzati e questo rientra a pieno titolo nella categoria. Un regalo per i viaggiatori con taccuino, un po’ alla Hemingway per intenderci. “Viaggiare per poi raccontare”: fedele al primo e antico motto del mio blog, consiglio questo bel diario di vita agli animi cullati dai ricordi, dai pensieri rubati, dalle pagine bianche e dalle foto ingiallite. 1080 pagine bianche e una serie di pagine speciali, tra cui una pagina/atlante pronta per essere tracciata, una sagoma del corpo umano su cui indicare i ‘segni particolari’ e quella da compilare con le “50 cose da fare prima di morire”. Paint your life direbbe qualcuno.

diario-my-life-story

Per altre millemila ispirazioni, navigate un po’ tra le proposte della categoria Giramondo di Troppotogo. Quanto al resto, ricordatevi della mirra, ricordatevi che tutti – chi più chi meno – meritiamo un regalo scelto con cura e ricordatevi che, per gli strani intrecci della vita, un giorno quel bagnoschiuma alla fragolina di bosco vi tornerà indietro. Fidatevi. Se si va, allietatemi nei commenti con i peggiori regali ricevuti da zii e fidanzati ma anche con quelli desiderati e non ancora arrivati, chissà che qualcuno leggendovi…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>