Cosa avere in valigia. Il mio bagaglio? Una sacca con tre camicie azzurre, due golf blu, due pantaloni, quattro paia di mutande bianche.

Riflettiamo, lo diceva Giorgio Armani.

Le valigie sono lo specchio degli anni che passano.

A 18 è zaino. Il primo interail, l’ostello, le nottate in spiaggia.

A 25 è trolley. Outfit mare, outfit aperitivo, outfit party. Outfit colazione a Santorini, outfit matinee a Ibiza. Outfit tramonto sull’oceano, outfit stelle cadenti. Le giornate sono scandite dagli outfit, gli outfit scandiscono le giornate.

A 35 è bagaglio a mano. Less is more. Hai il tempo di pensare a cosa sia più utile, più figo, più adatto portare? Hai il tempo di lavare e stirare tutto quello che sarebbe utile, figo e adatto portare? Avrai il tempo di rilavare e ristirare al tuo ritorno tutto quello che sarebbe utile, figo e adatto portare? No? La tua carta d’identità non mente, hai superato i 30. Sì? Evidentemente hai qualcuno che stira per te. Ammettilo.

Come fare la valigia perfetta? Ce lo dice Zalando

Un giorno (oggi) ho scoperto l’esistenza delle guide ai bagagli realizzate da Zalando. La mia vita è a un bivio: iniziare a organizzare o continuare a disorganizzare? Ci proviamo, organizziamo.

Il primo passo: scegliere la valigia perfetta. Zaino, bagaglio a mano, borsa da weekend o valigia? Certo, dipende dal tipo di viaggio in programma, ma anche dalla compagnia aerea con la quale si è deciso di volare. Utilissima, a tal proposito, la guida ai limiti di peso e dimensioni del bagaglio a mano di Zalando, con l’indicazione delle misure da rispettare sulle principali compagnie.

come-fare-la-valigia-estate

Scelto il bagaglio è ora di riempirlo. E qui, ecco una serie di brevi video illustrativi su come preparare al meglio la valigia: hanno prepotentemente catalizzato la mia labile attenzione e svelato il famoso “segreto dei calzini”. Dove vanno messi per non occupare troppo spazio? Non ve lo anticipo, godetevi i video e scoprite come in uno zaino da 10 litri ci sia spazio per mezzo armadio, una teglia di pasta al forno e un flamingo gonfiabile.

Arriviamo ai tanto ricercati elenchi puntati. Nella guida troverete la lista della stylist di Zalando Kathrin che, viaggiando molto spesso, ha studiato un metodo impeccabile per preparare la valigia per ogni tipo di avventura. Da stampare e spuntare, assolutamente.

come-fare-la-valigia-guida

Per tutto il resto, che apparteniate alla categoria “meglio mettere una cerniera all’armadio” o a quella “chi me lo fa fà!”, ricordate di partire sempre e solo dall’essenziale. Per molti nemici della luce abbagliante, gli occhiali da sole sono, appunto, l’essenziale. Di consiglio in consiglio, vi propongo di dare un’occhiata anche alla guida agli occhiali da sole di Zalando, per capire il modello più adatto al vostro viso, le ultime tendenze, e perché no, magari approfittarne per fare un po’ di shopping online scontato.

Ci siamo, è ora di farla davvero. Anche quest’anno, come una 18enne in Interrail, partirò con il mio fidato zaino verso una destinazione ancora ignota. Quanto, ma quanto sarei curiosa di sapere, chi di voi appartiene alla mia stessa categoria “forever young senza voglia di stirare”…

Post sponsorizzato realizzato in collaborazione con Zalando

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>