Vi auguro di perdere il sonno per un libro, almeno una volta nella vita. Impasse superato con La casa della moschea. In compenso, ho di nuovo perso il controllo della sveglia. Depennare. Più che pianificare, Continue Reading