Mi è tornata in mente a Venezia. Flâneur, una parola di cui amo la musicalità, il non avere un’esatta traduzione in italiano, la genialità di chi un giorno ha deciso di unire 7 lettere e inventare Continue Reading