roberta-longo-blogger

Blogger di viaggi, Giornalista e Digital Strategist – Roberta Longo

Sono nata nello stesso anno dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale. A Bari erano circa le 7 del mattino dell’11 marzo 1983: capelli rossi e un nome con troppe R.
A 5 anni ho iniziato a leggere e da quel momento non ho più smesso. Di lì a poco avrei preso una penna tra le mani scoprendo di essere mancina e di preferire le minuscole alle maiuscole. Il mio compagno di banco aveva il vizio di masticare le punte dei pastelli, io preferivo i panini all’olio con il prosciutto cotto del Salumeria Ricci. Il buon cibo cucinato con amore e abbondante olio mi ha fatto diventare grande.

Il 20 marzo 1994 avevo 11 anni e 9 giorni: al TG delle 20 vidi il volto di una giovane donna uccisa a Mogadiscio. Era Ilaria Alpi e quel giorno decisi di voler diventare giornalista. Circa 10 anni dopo lo sono diventata.
Nel frattempo, il verde è diventato il mio colore preferito, i REM una certezza, il libro di mitologia greca l’unico consumato.
A 18 anni ho iniziato a viaggiare. Il mio primo volo da adulta mi ha portato ad Ibiza: ho scoperto quanto mi trovassi più a mio agio in cielo che in terra. A 20 anni mi sono divertita, a 30 sono diventata io. La scrittura è diventata il mio lavoro. Lo sono diventati anche i social media, il che crea molta confusione nella firma in calce alle mail: a volte giornalista, a volte blogger di viaggi, altre digital strategist. Giornalista e digital strategist non sono figlie della stessa madre, eppure possono convivere pacificamente. A volte, anche felicemente.
Da un po’ sono passata in cattedra: onestà è la parola che uso più spesso durante i miei corsi di Social Media Marketing.

Il Medio Oriente è diventato più di una passione da viaggiatrice, l’Iran il paese in cui ho trovato esattamente ciò che cercavo. Ho un solo tatuaggio, sull’avambraccio sinistro; una parola, sette lettere: flâneur. Ho scoperto di essere intollerante al lattosio, al fruttosio, ai bugiardi e ai sovranisti. Ho scoperto che tutti lasciamo un segno, ma solo alcuni un’impronta: penso a Giovanni Falcone, Vittorio Arrigoni, Gino Strada.
Ho un debole per il silenzio, le spighe di grano, le isole, il vino rosso, gli asparagi selvatici, i ravioli cinesi, i fiori di campo, le librerie che toccano il soffitto. La mia libreria è divisa per nazionalità degli autori: mediorientali e sudamericani detengono con fierezza il maggior numero di mensole. Mi annoiano gli indifferenti, le ovvietà, gli arroganti e i saccenti. Amo chi prova piacere davanti al buon cibo, chi non sente il bisogno di primeggiare.
Non ho ancora fatto pace con la sveglia prima delle 8, il freddo e gli scarafaggi. Un giorno ho scritto “nell’incertezza, scegliete il mondo” e da quel momento ho iniziato a crederci davvero.

Questo blog è nato il 13 marzo 2010, con un nome che non gli ha mai reso giustizia. In origine erano appunti di viaggio, indirizzi sparsi, consigli acerbi: non è stato l’inizio di tutto, ma è stato di certo l’inizio di tanto. Una mattina come tante le parole hanno preso il sopravvento: un attimo ed è cambiato tutto, niente più consigli ma racconti. Da quel giorno ho curato ogni singola parola, ogni pensiero, ogni relazione nata su e da queste pagine. Oggi ci sono i viaggi e c’è quello in cui credo, c’è il mondo e ci sono io. 

Queste pagine ispirano, affezionano, spingono spesso a una riflessione. Ricevo da anni e-mail e messaggi da chi è arrivato qui più o meno volontariamente: la relazione che si instaura concretizza in un attimo questa grande cosa chiamata web, un luogo popolato da esseri simili che devono solo avere la fortuna di incontrarsi.

Puoi scrivermi a roberta.longo@infoturismiamoci.com. Su Instagram mi trovi come @robertalongo_.

Per propormi una collaborazione in linea con le mie strane corde o inviarmi comunicati stampa scritti ad arte ecco la sempre affidabile gmail: infoturismiamoci@gmail.com 


Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Infoturismiamoci non si assume alcuna responsabilità in ordine al contenuto dei siti a cui è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti. La loro presenza non implica né l’approvazione dei contenuti ivi presentati nè alcuna forma di assicurazione circa la qualità dei servizi o dei prodotti ivi disponibili. Infoturismiamoci garantisce che il trattamento dei dati personali acquisiti da e-mail e commenti è conforme a quanto previsto dalla normativa sulla privacy (Dlgs 196/2003). Le immagini sono di proprietà dei rispettivi autori e qualora doveste trovare una vostra immagine protetta da diritto d’autore vi invitiamo a segnalarcelo all’indirizzo redazione@infoturismiamoci.com, provvederemo a rimuoverla il prima possibile.Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. (“Google”). Google Analytics utilizza dei “cookies”, che sono file di testo che vengono depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l’impostazione appropriata sul vostro browser, ma ciò potrebbe impedirvi di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

There may be an issue with the Instagram Access Token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

Error: No posts found.

Make sure this account has posts available on instagram.com.